Ozonoterapia: cos'è?

 


L'ozono è una molecola dell'ossigeno , la sua formula chimica è O3 ; a temperatura e pressione atmosferica ambiente è un gas incolore che però si avverte per l'odore pungente che è percettibile anche a concentrazioni minime . Il suo peso è maggiore di quello dell'aria ed è un normale costituente dell'atmosfera . La sua presenza varia per quantità a secondo dell'altitudine raggiungendo un massimo a 20- 25 km da terra ed un minimo a livello del mare .La formazione dell'ozono nell'atmosfera è dovuta all'azione dei raggi ultravioletti e dalle scariche elettriche sull'ossigeno .

Le proprietà dell'Ozono medicale sono principalmente due:
 l'azione battericida, funghicida e di inattivazione dei virus, che si realizza mediante l'ossidazione dei diversi microrganismi e l'azione attivante sulla circolazione sanguigna che determina un miglioramento della cessione di Ossigeno ai tessuti.


Recenti studi hanno dimostrato come l'impiego sinergico di ozono terapia e cure tradizionali abbia favorito guarigioni piu rapide rispetto a quelle avute con il solo trattamento curativo . Gli animali piu sensibili alle malattie della pelle sono i cani che vengono lavati poco o addirittura non lavati . Su questi animali infatti il proliferare di germi e batteri ha conseguenze dannose per il mantello ed il derma del cane . Quando dobbiamo agire con bagni specifici su problemi dermatologici quali piodermiti , dermatiti , malassezie , irritazioni cutanee , seborree , arrossamenti , pruriti , forfore , ecc. ecc. possiamo avere un valido contributo dalle soffiature all'ozono che stimolano la rigenerazione dei tessuti e favoriscono il processo di cicatrizzazione . L'ozono inoltre potenzia i sistemi di protezione cellulare , agisce come potente antibatterico e possiede attività antinfiammatoria . Dunque l'ozono terapia è di estrema importanza nella gestione di molte malattie della pelle ed è indicata anche per ridurre la sovra crescita batterica cutanea del cane.

La terapia all'ozono va gestita sia sul breve che sul lungo termine affinché possa garantire i migliori risultati . Idealmente i trattamenti terapeutici andrebbero effettuati 1-2 volte la settimana per un periodo di 2-3 settimane . Successivamente si possono effettuare saltuarie sedute di mantenimento, ad esempio in occasione del normale bagno di pulizia.